6 febbraio 1971: Domenico Mangano

«La sera del 6 febbraio 1971, Tuscania, una fiorente cittadina medievale a 20 chilometri da Viterbo, fu epicentro di un terremoto del settimo grado. Le scosse fecero crollare gran parte delle case del centro storico e 32 persone vi rimasero sepolte. I sopravvissuti trovarono alloggi di fortuna in alcuni edifici scolastici e da parenti o amici. Abbandonata la casa, urgevano beni di prima necessità, in particolare vestiti e coperte, visto che l’inverno era particolarmente freddo.

Appresa la notizia e tenendo conto che ai primi di ogni mese i pensionati stavano riscuotendo le loro pensioni, Domenico (Mangano) andò dal direttore dell’INPS e chiese se era possibile approntare uno sportello d’emergenza lì sul posto. Ricevuta subito l’autorizzazione, si recò a Tuscania e con altri due impiegati dello stesso istituto, residenti nella cittadina, aprì una piccola succursale dell’ufficio, su un pulmino, dove si installò anche l’ufficio postale, la cui sede era andata distrutta. Domenico andò a Tuscania per una settimana e con l’aiuto dei due colleghi, che conoscevano i pensionati, fu possibile preparare i fogli con i nominativi delle persone che non avevano ancora riscosso la pensione e passarli alla posta. Su un’agenda annotò i nomi delle persone che avevano fatto domanda di pensione e non avevano ancora ricevuto risposta. I pensionati ricoverati negli ospedali viterbesi, che non potevano riscuotere direttamente, ebbero la delega sulla parola dei due impiegati che li conoscevano di persona. Al ritorno a Viterbo, ogni giorno fece, insieme ad altri impiegati, tutte le ricerche necessarie per poter soddisfare, nel più breve possibile, qualsiasi richiesta e risolvere almeno questo tipo di problema».

Brano tratto dal libro di Paolo Crepaz, Frammenti di reciprocità. La vita di Domenico Mangano, Città Nuova Editrice, Roma 2002, pp. 40-41.

frammenti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: