San Pietro e Santa Maria Maggiore in un acquarello di Cromek

La collezione privata della famiglia Cheney di Badger Hall, nello Shropshire, è conservato un acquarello di Thomas Hartley Cromek (1809-1873), che raffigura le chiese di Santa Maria Maggiore e San Pietro di Tuscania.

cromekdt

Nel suo viaggio in Italia, Cromek ebbe occasione di visitare Tuscania (all’epoca ancora Toscanella). Nel diario, datato maggio 1844, così scriveva: «Toscanella […] contiene due rimarchevoli ed interessanti chiese antiche del X e XI secolo, molto ricche in ornamenti; la chiesa di Santa Maria, che è poco fuori della città, è la più bella delle due […] c’è una particolare colorazione ricca, più luminosa della “terra di Siena bruciata”, che pervade il tufo a Toscanella».

Annunci

2 thoughts on “San Pietro e Santa Maria Maggiore in un acquarello di Cromek

  1. quarantotti 22 febbraio 2013 alle 9:30 Reply

    Bellissimo acqurello, bellissima anche la descrizione……

    Mi piace

    • Enzo Valentini 22 febbraio 2013 alle 9:30 Reply

      Ciao Roberto, sono pienamente d’accordo.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: