Chi siamo

Il 31 dicembre 2010 è stata costituita l’associazione culturale “Centro Studi L’Unicorno”, con sede a Tuscania, presso la Libreria Medievistica L’Unicorno (Piazza Matteotti 9).

Presidente è stato eletto Enzo Valentini, segretario Marco Scataglini, entrambi residenti a Tuscania e contattabili dalla pagina contatti.

Lo scopo della nostra associazione è quello di promuovere lo studio e la conoscenza della storia medievale e rinascimentale della Tuscia, con particolare riferimento a Tuscania.

Naturalmente, sebbene la nostra area di specializzazione sia il medioevo, non intendiamo trascurare gli altri periodi storici, a cominciare dal periodo etrusco. Anche perché molti insediamenti medievali sono stati edificati su siti preesistenti, e hanno conosciuto uno sviluppo nelle epoche successive (dal Rinascimento al Risorgimento, per così dire).

La nostra associazione intende perseguire i propri scopi sociali organizzando eventi, viste guidate, mostre, convegni e ogni altra iniziativa possa essere utile.

10 thoughts on “Chi siamo

  1. elena mozzetta 11 novembre 2012 alle 9:30 Reply

    carissimi amici
    stimo molto il vostro lavoro!
    Spero di collaborare con voi ! Sto costruendo il sito della Associazione La Chiocciola, pensate che potete metterla insieme alle altre? Vi ricordo inoltre il convegno di venerdì prossimo sull’ allarme droga !
    Elena Mozzetta

    Mi piace

    • Enzo Valentini 11 novembre 2012 alle 9:30 Reply

      Cara Elena,
      grazie per la considerazione. Sicuramente inseriremo il link per il sito della tua associazione.
      Anche se non riguarda il nostro blog, approfittiamo di questa conversazione per ricordare a tutti l’importante appuntamento di venerdì prossimo. Si tratta di un problema molto importante.
      Enzo

      Mi piace

  2. Massimo de Franchi 23 dicembre 2012 alle 9:30 Reply

    Tuscania è un pozzo senza fine. Di storia ne ha tanta, dagli uomini preistorici che abitarono il colle di San Pietro, agli ultimi ed attuali occupanti del suolo tuscanese, non c’è mai stata interruzzione di sorta. Qui hanno vissuto nati e poi morti e poi rinati, mangiando sempre di ciò che produceva questa terra. Questo è un dono che dobbiamo convervare conoscer sempre di più, proteggere per apprezzarlo meglio. Questa é un’iziativa alla quale do certamente la mia adesione.

    Mi piace

  3. Enzo Valentini 23 dicembre 2012 alle 9:30 Reply

    Grazie e tanti auguri.
    Enzo Valentini

    Mi piace

  4. Marina Anna Gioacchini 21 marzo 2013 alle 9:30 Reply

    Apprezzo molto il vostro progetto. Grazie per l’invito a seguirvi che accetto con piacere. Tuscania cosi’ ricca di storia, d’arte e tradizioni antiche va fatta conoscere nel mondo. Quale miglior modo se non attraverso la cultura?

    Mi piace

    • Enzo Valentini 21 marzo 2013 alle 9:30 Reply

      Grazie Marina, il nostro scopo è proprio questo: far conoscere Tuscania, e la Tuscia, attraverso la diffusione della cultura del territorio. Il blog sta piano piano crescendo, nelle disponibilità di tempo che riusciamo a ritagliarci dalla famiglia e dal lavoro.
      Abbiamo tanti progetti che sono ancora in fase di elaborazione, anche se qualcuno sta già arrivando a compimento.
      Buona giornata

      Mi piace

  5. Gian Luca Simonini 26 settembre 2013 alle 9:30 Reply

    Visto Tuscania, ispezionata per realizzazione viaggio studio di 30 tedeschi da farsi a maggio 2013; rapito dalla bellezza metafiscica del luogo collinare, ma occorre intervenire sulla ammistrazione per le gravi cose a seguire:
    1) bidoni immondizia alterati e forzatamente aperti con stringhe elastiche, unico rimedio perchè la ditta di raccolta possa prelevarli in modo meccanico, ne deriva immondizia e animali randagi ovunque. Come farò a mostrare ciò ai tedeschi, mica posso nascondere questa Tuscania lungo il tragitto che va dal parcheggio alla fontana delle cannelle?
    2) di fronte alla fontana delle cannelle sorge un invasivo gazebo bianco, dehor di una trattoria inpresentabile, perchè non fare foto e spedire alla Sopr,za per rimozione? Peraltro quel gazebo viola delel norme del codice civile stradale, ostruisce un bivio carrabile! Perchè non afre petizione per esposto contro sindaco, assessore all’urbanistica e capo ufficio del relativo comparto?
    3) piazza principale con grande fontana:suggerire al comune di porre paracarri affinchè gli avventori del bar d’angolo non parcheggino davanti alla fontana sfigurandola, dopotutto loro vanni per ruttare, bestemmiare, gettare mozziconi a terra: questa è la socialità etrusca del XXI sec.?
    4) spronare i commercianti perchè facciano manutenzione delle fioriere verdi con sedili che giacciono in stato di abbandono. Non mi si dica che sono orribile quindi che marciscano!
    Questo elenco di cose non è segno del declino dell’Italia? Sono cose basiche di civismo minimo che una società pre-industriale di fine Ottocento aveva già risolto nel nord Europa.
    ome possiamo rivolgerci a quella gente e pserare che venagno a visitarci?
    Ridicolo vedere ciò e pensare alle stupidaggine che Letta va a sventolare in questi gg. agli operatori ecomici anglo-americani: Italia Paese giovane, dinamico e di cultura.
    Coraggio e auguri, gradito leggervi su: gardentour@garde-tour.com

    Mi piace

  6. Gian Luca Simonini 26 settembre 2013 alle 9:30 Reply

    errata corrige:
    gardentour@garden-tour.com

    Mi piace

  7. Gian Luca Simonini 26 settembre 2013 alle 9:30 Reply

    errata corrige: impresentabile

    Mi piace

  8. Enzo Valentini 27 settembre 2013 alle 9:30 Reply

    Salve Gianluca, non si può non condividere il suo pensiero. Tuscania è affascinante nonostante la poca cura riservatale da molti dei suoi amministratori e cittadini. Ho girato il suo commento all’amministrazione comunale; sarà mia cura tenerla al corrente dell’eventuale risposta in merito.
    In ogni caso sarà un piacere averla nuovamente tra i numerosi turisti che ancora frequentano Tuscania “rapiti dalla bellezza metafisica del luogo collinare”.
    Cordiali saluti.

    Enzo Valentini – Centro Studi L’Unicorno – Tuscania

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: